Nuovo sistema di calcolo della tassa di soggiorno

Fino ad oggi il gestionale hotelpedia ha calcolato la tassa di soggiorno per gli alberghi e le case vacanza basandosi sui documenti emessi nel periodo considerato che può essere un mese singolo o un intervallo di mesi.

In pratica al momento del check out venivano inseriti gli eventuali esenti ed in base alle notti veniva calcolato il pagamento escludendo i giorni in eccesso e salvando l’importo tassa sulla camera.

L’algoritmo di calcolo della tassa di soggiorno situato nel menù amministrazione modello 21 calcolava la tassa basandosi appunto su questo campo sommando documento per documento l’importo dovuto.

Ci è capitato però il caso di un cliente che inseriva solo parzialmente i documenti su Hotelpedia in quanto faceva le fatture elettroniche su Hotelpedia mentre per le ricevute usava ancora la procedura manuale avendone ancora facoltà.

Andando a fare il resoconto della tassa di soggiorno mensile per il mese di giugno pertanto ci trovavamo una cifra molto più bassa rispetto a quella dovuta.

Allora sulla gestione modello 21 abbiamo introdotto un nuovo calcolo che va a tenere conto esclusivamente dei check in effettuati, delle persone in camera e delle notti ed è venuto fuori un nuovo sistema di calcolo sicuramente molto più attendibile del precedente.

Il vecchio calcolo non l’abbiamo rimosso in quanto è utile sapere in base ai documenti presenti in Hotelpedia ossia fatture elettroniche e documenti commerciali l’importo presente relativo alla tassa, ma questo calcolo ci consente di non fare versamenti sbagliati al comune a fine mese.

Per ottenere la nuova versione è sufficiente fare l’aggiornamento di Hotelpedia.

Vi ricordiamo che per continuare a ricevere aggiornamenti periodici, oltre che essere titolari di una regolare licenza d’uso, bisogna essere sempre collegati ad internet e rispondere sempre di si alle richieste di aggiornamento del sistema.